Immersioni a

San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo

San Vito Lo Capo - Mappa Immersioni
boa hotspot

5 grani

boa hotspot

Punta del pirale

boa hotspot

Testa della porta

boa hotspot

Fossa dello stinco

boa hotspot

Secca di Cala Rossa

boa hotspot

Il faraglione

boa hotspot

Grotta perciata

boa hotspot

Passo delle vacche

boa hotspot

Isulidda

boa hotspot

Torre dell’usciere

boa hotspot

La tonnara del Secco

boa hotspot

Grotta dei gamberi

boa hotspot

Cala Rossa

boa hotspot

Relitto del Kent

boa hotspot

Secca della Cataratta

boa hotspot

Parete del teschio

boa hotspot

Lago di Venere

boa hotspot

Grotta delle colonne

boa hotspot

Grotta del camino

boa hotspot

Grotta dell’arco

boa hotspot

Grotta dell’acqua dolce

boa hotspot

Relitto del Capua

Diving Center

Under Hundred Diving Center

San Vito e Castellammare costituiscono rispettivamente l’estremità e l’inizio di un immenso promontorio roccioso di origine carbonatica. Nel suo cuore sorge la Riserva Naturale dello Zingaro. Ciò ha determinato anzitutto la presenza di numerose e affascinanti grotte all’interno delle quali acqua salata e acqua dolce si incontrano in magiche trasparenze.

Nel 1978, sul versante orientale vi affondò a causa di un incendio un cargo di circa 80 metri di lunghezza: il Kent. Oltre ad esso, un’altro relitto, il Capua, affondato nel 1943 un po’ più a sud, affascinerà i subacquei amanti del genere.

Non mancano poi lussureggianti pareti e secche densamente popolate come quella di Cala Rossa.

Il potenziale sottomarino è in definitiva enorme sebbene resti poco noto ai più. Ciò ci assicura un’impensabile esclusività anche nel cuore dell’estate.

A San Vito collaboriamo con Roberto del centro PADI Under Hundred Diving Center. Il diving effettua due immersioni al mattino e una al pomeriggio con due gommoni equipaggiati per le immersioni che partono dal porticciolo a pochi passi dalla sede, un’affascinante capanna di legno a sua volta “ormeggiata” sulla sabbia bianca.

A Castellammare, invece, lavoriamo in sinergia con il Luna Blu Diving Center. Si parte a bordo del gommone equipaggiato dall’ampio porto che costituisce il luogo d’imbarco del nostro itinerario, all’insegna del contagioso buon umore di Riccardo.

San Vito Lo Capo - Mappa Immersioni
boa hotspot

5 grani

boa hotspot

Punta del pirale

boa hotspot

Testa della porta

boa hotspot

Fossa dello stinco

boa hotspot

Secca di Cala Rossa

boa hotspot

Il faraglione

boa hotspot

Grotta perciata

boa hotspot

Passo delle vacche

boa hotspot

Isulidda

boa hotspot

Torre dell’usciere

boa hotspot

La tonnara del Secco

boa hotspot

Grotta dei gamberi

boa hotspot

Cala Rossa

boa hotspot

Relitto del Kent

boa hotspot

Secca della Cataratta

boa hotspot

Parete del teschio

boa hotspot

Lago di Venere

boa hotspot

Grotta delle colonne

boa hotspot

Grotta del camino

boa hotspot

Grotta dell’arco

boa hotspot

Grotta dell’acqua dolce

boa hotspot

Relitto del Capua

Diving Center

Under Hundred Diving Center

San Vito e Castellammare costituiscono rispettivamente l’estremità e l’inizio di un immenso promontorio roccioso di origine carbonatica. Nel suo cuore sorge la Riserva Naturale dello Zingaro. Ciò ha determinato anzitutto la presenza di numerose e affascinanti grotte all’interno delle quali acqua salata e acqua dolce si incontrano in magiche trasparenze.

Nel 1978, sul versante orientale vi affondò a causa di un incendio un cargo di circa 80 metri di lunghezza: il Kent. Oltre ad esso, un’altro relitto, il Capua, affondato nel 1943 un po’ più a sud, affascinerà i subacquei amanti del genere.

Non mancano poi lussureggianti pareti e secche densamente popolate come quella di Cala Rossa.

Il potenziale sottomarino è in definitiva enorme sebbene resti poco noto ai più. Ciò ci assicura un’impensabile esclusività anche nel cuore dell’estate.

A San Vito collaboriamo con Roberto del centro PADI Under Hundred Diving Center. Il diving effettua due immersioni al mattino e una al pomeriggio con due gommoni equipaggiati per le immersioni che partono dal porticciolo a pochi passi dalla sede, un’affascinante capanna di legno a sua volta “ormeggiata” sulla sabbia bianca.

A Castellammare, invece, lavoriamo in sinergia con il Luna Blu Diving Center. Si parte a bordo del gommone equipaggiato dall’ampio porto che costituisce il luogo d’imbarco del nostro itinerario, all’insegna del contagioso buon umore di Riccardo.

Under Hundred Diving Center - San Vito Lo Capo
Under Hundred Diving Center - San Vito Lo Capo
Luna Blu Diving Center - Castellammare del Golfo
Luna Blu Diving Center - Castellammare del Golfo